ADEGUAMENTO DEI COMUNI A GDPR-PRIVACY A domanda risponde in diretta l’esperto” – Disponibili i materiali

25 maggio 2018, Redazione

Buone Pratiche   |   Community   |   Formazione  

Nella sezione Formazione sono disponibili i materiali utilizzati nel corso della Videodiretta “ADEGUAMENTO DEI COMUNI A GDPR-PRIVACY. A domanda risponde in diretta l’esperto“.  In particolare, a corredo del Videocorso, è disponibile Il Registro dei Trattamenti, Il Registro Accountability e il Modello di Comunicazione alla società responsabile per conto dell’ente del trattamento dei dati personali. Il Videocorso […]

Garante incontra i DPO: selezione dei passaggi essenziali del convegno

25 maggio 2018, Simone.Chiarelli

Garante incontra i DPO: selezione dei passaggi essenziali del convegno Vi propongo i passaggi essenziali dell’incontro fra Autorità Garante e DPO Organizzazione del titolare (Responsabili interni e delegati) https://youtu.be/dG8KCEdVa9k?t=1h13m35s Nessuno verrà più a chiedere se hai fatto la designazione dell’incaricato https://youtu.be/dG8KCEdVa9k?t=1h13m42s Il responsabile è un soggetto terzo e ci sono i sub-responsabili https://youtu.be/dG8KCEdVa9k?t=1h15m08s Il titolare […]

GDPR e privacy – I “nuovi” principi in materia di trattamento dei dati (21 maggio 2018) – Dott. Simone Chiarelli

21 maggio 2018, Simone.Chiarelli

GDPR e privacy – I “nuovi” principi in materia di trattamento dei dati (21 maggio 2018) – Dott. Simone Chiarelli LINK per accedere al VIDEO

Nota del Titolare ai Responsabili istruzioni in caso di data breach

17 maggio 2018, Simone.Chiarelli

Nota del Titolare ai Responsabili istruzioni in caso di data breach Ho predisposto una LETTERA che il titolare dovrebbe inviare a tutti i responsabili (esterni), fra cui gli amministratori di sistema sia per responsabilizzarli che per: 1) aggiornare anagrafica di contatto 2) inviare MODELLO in caso di data breach Come sapere in caso di violazione […]

Danno erariale da violazione delle norme privacy

14 maggio 2018, msasso

La violazione della legislazione in materia di dati personali da parte degli Enti pubblici costituisce condotta gravemente colposa fonte di responsabilità personale che comporta l’obbligo del risarcimento del danno erariale quantificato in misura pari alla sanzione amministrativa pecuniaria irrogata dal Garante, ai sensi degli artt. 161-166 del Codice privacy. Sull’ascrivibilità di tale danno ai sensi […]

Lettera di un segretario comunale ai dipendenti su 25 maggio e GDPR

11 maggio 2018, Simone.Chiarelli

Lettera di un segretario comunale ai dipendenti e società partecipate per informarli sui contenuti essenziali del GDPR ed avvisarli dell’imminente scadenza. UTILE! Scaricala: https://drive.google.com/open?id=1DOaGBVfsXJ1zM0znyHH37F322nn3kziQ

GDPR: giurisprudenza in materia di trattamento dei dati

8 maggio 2018, Simone.Chiarelli

In materia di GDPR vi sono state alcune sentenze che direttamente o indirettamente hanno fatto richiamo al nuovo regolamento comunitario. Ecco una rassegna delle sentenze. CLICCA QUI Oltre ad interventi della Corte UE segnaliamo Cassazione, Tar Lazio e recentemente: Corte dei Conti-Sardegna, Sez. giurisdiz., sentenza 8 marzo-12 aprile 2018, n. 73 “La violazione della legislazione […]

I dubbi applicativi del GDPR

8 maggio 2018, ivairo

Il regolamento europeo sulla Privacy non prevede distinzioni tra il settore privato ed il settore pubblico, determinando l’insorgere di dubbi applicativi che non hanno giovato in particolare alle pubbliche amministrazioni. Il decreto legislativo (di prossima pubblicazione nella Gazzetta ufficiale) sembrerebbe quindi disciplinare alcuni di questi aspetti che difficilmente si prestano ad un automatico adattamento al […]

Invio telematico dei dati del DPO al Garante

7 maggio 2018, Redazione

Buone Pratiche   |   Come fare a   |   Vantaggi  

Sarà disponibile a breve una procedura online per l’invio telematico del DPO. Nella pagina dedicata al Responsabile della Protezione dei Dati o Data Protection Officer (RPD-DPO), infatti il Garante per la Privacy consiglia di attendere che tale procedura venga attivata prima di procedere alla comunicazione dei dati dello stesso.

Il DPO e l’adeguamento al RGDP: no agli affidamenti ad oggetto plurimo

7 maggio 2018, msasso

Una scadenza ormai prossima quella del 25 maggio. Molti Enti – vittime dell’“ansia” – stanno bandendo gare ad oggetto plurimo: adeguamento al RGDP e servizio di responsabile della protezione dei dati. Orbene, bisogna fare attenzione. Come è noto, l’adeguamento alle nuove norme non deve essere inteso come mero “adempimento”, ma come occasione di riflessione sull’organizzazione […]


torna all'inizio del contenuto