GDPR: giurisprudenza in materia di trattamento dei dati

8 Maggio 2018, Simone.Chiarelli

In materia di GDPR vi sono state alcune sentenze che direttamente o indirettamente hanno fatto richiamo al nuovo regolamento comunitario. Ecco una rassegna delle sentenze. CLICCA QUI Oltre ad interventi della Corte UE segnaliamo Cassazione, Tar Lazio e recentemente: Corte dei Conti-Sardegna, Sez. giurisdiz., sentenza 8 marzo-12 aprile 2018, n. 73 “La violazione della legislazione […]

GDPR e organizzazione (nomina DPO) – 29 aprile 2018 – videocommento

8 Maggio 2018, Simone.Chiarelli

GDPR e organizzazione (nomina DPO) – 29 aprile 2018 – videocommento del Dott. Simone Chiarelli https://youtu.be/JMWHxJgfkUY SCARICA LE SLIDES: https://drive.google.com/open?id=1wu0unLhLbB362JODuurgMUZb8RS2aNdh

I dubbi applicativi del GDPR

8 Maggio 2018, ivairo

Il regolamento europeo sulla Privacy non prevede distinzioni tra il settore privato ed il settore pubblico, determinando l’insorgere di dubbi applicativi che non hanno giovato in particolare alle pubbliche amministrazioni. Il decreto legislativo (di prossima pubblicazione nella Gazzetta ufficiale) sembrerebbe quindi disciplinare alcuni di questi aspetti che difficilmente si prestano ad un automatico adattamento al […]

GDPR e Schema di Decreto del Governo (5 maggio 2018)

8 Maggio 2018, Redazione

La community DPO in RETE consiglia la visione del videocorso tenuto dal Dott. Simone Chiarelli nel quale viene commentato ed illustrato lo Schema di Decreto del Governo (5 maggio 2018), approvato il via preliminare ed atto ad adeguare il quadro normativo nazionale alle disposizioni del GDPR. Qui il videocorso Qui il testo del Decreto Legislativo commentato PLAYLIST […]

Il DPO e l’adeguamento al RGDP: no agli affidamenti ad oggetto plurimo

7 Maggio 2018, msasso

Una scadenza ormai prossima quella del 25 maggio. Molti Enti – vittime dell’“ansia” – stanno bandendo gare ad oggetto plurimo: adeguamento al RGDP e servizio di responsabile della protezione dei dati. Orbene, bisogna fare attenzione. Come è noto, l’adeguamento alle nuove norme non deve essere inteso come mero “adempimento”, ma come occasione di riflessione sull’organizzazione […]

Codice privacy: l’abrogazione, un mero semplicismo

4 Maggio 2018, msasso

Ci eravamo lasciati solo qualche giorno così: l’abrogazione del codice privacy, una scelta anti-sistema, forse auspicabile anche per altri settori del nostro ordinamento?! C’è chi non la pensa così. Secondo l‘Associazione Nazionale per Operatori e Responsabili della Conservazione Digitale (di seguito per brevità “ANORC”), infatti, abrogare il codice privacy è scelta imprudente. Alla base di siffatta asserzione, la considerazione […]

L’accreditamento delle competenze per il DPO

26 Aprile 2018, sminucci

Mano a mano che ci si avvicina alla data del 25 Maggio, cresce l’offerta di corsi di qualificazione, proposte per la certificazione delle competenze delle persone e, non ultime, proposte di certificazione dei sistemi di gestione della protezione dei dati. In questo mare in tempesta, c’è però un faro autorevole che può guidarci. A chi […]

Garante: nessuna pronuncia sul differimento relativo al Regolamento Privacy

20 Aprile 2018, Redazione

Nel comunicato emesso ieri pomeriggio dal Garante per la protezione dei dati personali in materia di entrata in vigore del nuovo Regolamento Privacy (2016/679 – GDPR), si afferma che “Con riferimento a notizie circolanti in Internet è necessario precisare che non è vero che il Garante per la protezione dei dati si sia pronunciato sul differimento dello svolgimento delle funzioni ispettive […]

Codice privacy: la semplificazione antisistema

19 Aprile 2018, Redazione

Siamo ormai prossimi all’appuntamento del 25 maggio per il recepimento del Regolamento europeo sulla privacy 2016/679 (noto anche come “GDPR”, General Date Protection Regulation). Da tale data il Regolamento sarà immediatamente vincolante e direttamente applicabile in ogni sua parte, non incidendo sull’efficacia della nuova normativa il giudizio sulla compatibilità dello schema di decreto legislativo, adottato […]

Privacy: L’immediata applicabilità del nuovo regolamento UE

16 Aprile 2018, Redazione

La Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, con parere n.1/2018 chiarisce perché il Regolamento UE 2016/679 sarà immediatamente vincolante e direttamente applicabile in ogni sua parte sia per gli Stati membri che per i cittadini. In particolare, per i Consulenti “non è perciò da ritenere significativo, perlomeno ai fini della verifica della efficacia del Regolamento 2016/679, il giudizio sulla […]


torna all'inizio del contenuto